Eventi per l'inaugurazione della Chiesa di Santa Caterina

23/06/2014

Lucca

S. Caterina

Il  restauro della Chiesa di Santa Caterina

Il giorno 5 luglio 2014 la Chiesa di Santa Caterina a Lucca, di proprietà comunale, dopo 18 mesi di lavori di consolidamento e restauro viene riconsegnata alla città e riaperta alle visite e alle iniziative culturali: inaugurazione e taglio del nastro alle ore 10,30, a seguire, alle ore 11, Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. l'Arcivescovo di Lucca  Mons. Italo Castellani.

 I lavori, per un importo di € 800.000, sono stati interamente finanziati dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, appaltati dalla Direzione Regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Toscana, e curati per la progettazione e la direzione dei lavori dalla Soprintendenza BAPSAE di Lucca e Massa Carrara diretta dall'Arch. Giuseppe Stolfi. Il finanziamento è stato favorito dalla campagna di sensibilizzazione portata avanti dal FAI-Fondo Ambiente Italiano nell'ambito del progetto nazionale I luoghi del cuore, nella cui classifica del 2010 la chiesa è risultata al terzo posto con 19.238 segnalazioni. Il restauro dell'edificio, il più significativo esempio di edilizia religiosa barocca a Lucca realizzata nel 1738 dall'architetto Francesco Pini e decorato da Bartolomeo de' Santi e Lorenzo Castellotti,  ha avuto come obiettivo il consolidamento strutturale e il recupero dell'efficienza delle strutture originarie, il restauro delle superfici dipinte e decorative interne ed esterne, e gli interventi di conservazione degli intonaci esterni; le due pale d'altare con la Gloria nel nome di Gesù, sull'altare destro, e La Madonna con Bambino che appare a S. Antonio da Padova, sull'altar maggiore, sono state restaurate nel Laboratorio di Restauro della Soprintendenza.

Il giorno 8 luglio alle ore 9.30, nell' Auditorium di San Romano, saranno presentati i risultati del restauro, che in ragione della particolare complessità dell'intervento ha visto coinvolte numerose professionalità, le quali hanno collaborato in perfetta armonia per il raggiungimento dell'obiettivo. Alla presentazione del restauro seguirà una visita all'edificio condotta da coloro che ne hanno realizzato il recupero. Nella convinzione che la restituzione alla comunità di un bene pubblico recuperato con fondi statali e grazie alle professionalità del MiBACT sia un'occasione imperdibile di festa, la Soprintendenza di Lucca ha commissionato per la riapertura del monumento, riprendendo una preziosa tradizione del passato, un'opera site specific ad un giovane e promettente compositore formatosi nell'Istituto musicale Luigi Boccherini  di Lucca; il giorno 9 luglio, alle 21.00 e alle 22.30, sarà eseguito nella chiesa di Santa Caterina il "Dittico sacro" costituito da due minimo drammi con musiche di Girolamo Deraco su libretti di Debora Pioli, con l'allestimento, video e regia di Nino Cannatà. Il Dittico si compone di Vidi Arcana Dei, minimo dramma sacro su santa Caterina da Siena per soprano recitante e grancassa (libretto tratto dalla biografia di santa Caterina da Siena del Beato  Raimondo da Capua, suo confessore) e Stabat Mater (in prima assoluta), minimo dramma sacro. Le prenotazioni per la rappresentazione "Dittico sacro" possono essere prese telefonando all'Ufficio Cultura al numero 0583 445731, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 11 (I posti disponibili sono 80).  

La chiesa sarà aperta per le visite guidate nei giorni di sabato 12 e domenica13 luglio e successivamente di sabato 19 e domenica 20 luglio, con i seguenti orari 10,30- 12,30 e nel pomeriggio dalle 17,30 alle 19,30. 

 altare S. Caterina    interno S caterina

PROGETTO SOPRINTENDENZA BAPSAE  per le PROVINCE DI LUCCA E MASSA CARRARA

 Soprintendente arch. Giuseppe Stolfi

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO 
arch. Agostino Bureca

PROGETTISTA e DIRETTORE DEI LAVORI  

arch. Lisa Lambusier

 PROGETTO STRUTTURALE

prof. ing. Lorenzo Jurina

 PROGETTO ILLUMINOTECNICO

prof. arch. Francesco Bianchi e arch. Carla Corrado

RESPONSABILE SCIENTIFICO restauro delle superfici
dott.ssa Antonia d'Aniello 

Direttore operativo lavori

arch. Laura Panzani

COORDINATORE DELLA SICUREZZA in fase di PROGETTO e di ESECUZIONE
arch. Giuseppe Monticelli

STAZIONE APPALTANTE 
Direzione Regionale Beni Paesaggistici ed Architettonici della Toscana

IMPRESE ESECUTRICI
D66 Srl
ARA Restauri

Laboratorio di restauro della Soprintendenza

Eleonora Rossi con Moira Colombini

 INDAGINI DIAGNOSTICHE strutture lignee

Legno DOC

 INDAGINI STRATIGRAFICHE e CHIMICHE materiali

dott. Marcello Spampinato

 documentazione fotografica

Lucio Ghilardi

Vai alla ricerca